Sporteams, al via la collaborazione

Lo sport riparte con il digitale. APD Santo Stefano è la prima società di basket ad avviare una sperimentazione della app Sporteams.

La digitalizzazione dei processi sarà indispensabile per la ripartenza dello sport. Nella fase tre che coincide con una cauta e graduale ripresa delle attività sportive, il digitale permette di ridurre le occasioni di contagio e di migliorare i processi gestionali all’interno delle ASD. Anche per questo è nata una collaborazione tra la società sportiva di Campi Bisenzio APD Santo Stefano e Sporteams. I biancorossi, che con la Prima Squadra hanno affrontato la Serie D toscana con un successo insperato, sono la prima società di basket a sperimentare la app Sporteams.

Santo Stefano sceglie l’innovazione digitale

Sporteams è una start-up fiorentina nata per digitalizzare lo sport. Tutto è iniziato con il Belmonte, società sportiva di Bagno a Ripoli. La collaborazione con la Lega Nazionale Dilettanti della Toscana ha portato allo sviluppo e alla diffusione di Programmazione Gare, sistema in uso a tutte le ASD di calcio della Toscana. Programmazione Gare consente di conoscere data e orari di tutte le gare. Durante la pandemia Sporteams ha lavorato sulla ripartenza dello sport in sicurezza. Il gestionale Sporteams permette di avere anagrafica degli atleti, programma degli allenamenti, delle partite e degli eventi ma anche di avvisare gli utenti delle varie scadenze, a partire dai pagamenti e dai certificati medici. L’applicazione sarà adattata a quelle che sono le esigenze specifiche di una società di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *